Loader
 

Ripari fonici

Ripari fonici per termopompe

Ripari fonici

L’inquinamento acustico delle termopompe di calore o climatizzatori situati sui tetti degli edifici è sempre più frequente, soprattutto in zone con palazzi costruiti vicini tra loro.

Esiste una normativa che regola il limite massimo di rumore emesso dalle termopompe. Quando superano questi valori, si installano barriere foniche.

Per un edificio a Chiasso abbiamo risolto il problema installando ripari fonici con struttura metallica portante in acciaio zincato e pannelli sandwich isolanti fonoassorbenti.

Un altro esempio sul nostro territorio realizzato da Degmo è un edificio a Caslano: un progetto di metalcostruzione ha creato tre strutture per ridurre l’emissione sonora degli impianti di un edificio a Caslano. Questo migliora la qualità di vita e l’ecologia sonora del luogo.

ripari fonici degmo Lugano

I ripari fonici sono applicabili non solo sui tetti per ridurre l’emissione del rumore di termopompe. Ci sono infatti svariate applicazioni per i ripari fonici:

Riparo fonico Caslano

Isolamento acustico negli edifici
Gli edifici possono essere progettati con materiali isolanti acustici per ridurre la trasmissione del rumore da una stanza all’altra. Questo è particolarmente importante in ambienti come uffici, scuole e ospedali.

Parchi urbani e spazi verdi
La creazione di parchi urbani e spazi verdi può aiutare a ridurre il rumore ambientale.
Gli alberi, gli arbusti e altre piante agiscono come barriere naturali contro il suono, assorbendo parte del rumore proveniente dal traffico e da altre fonti.

Barriere acustiche lungo le autostrade

In molte città, le barriere acustiche sono state installate lungo le autostrade per ridurre il rumore del traffico veicolare. Queste barriere possono essere realizzate con materiali fonoassorbenti come pannelli in legno, cemento o metallo. Oltre a migliorare la qualità della vita per i residenti nelle vicinanze, queste barriere contribuiscono anche a preservare l’ecosistema sonoro.

degmo Sagl

Le domande più frequenti dei nostri clienti:

Cos’è un riparo fonico?
Un riparo fonico è una struttura progettata per ridurre l’emissione o la ricezione di rumore da fonti come traffico stradale, industrie o impianti. Può essere realizzato con materiali fonoassorbenti, barriere verdi (piante), pareti insonorizzate o altre soluzioni.

Quali sono i vantaggi dei ripari fonici?
Riducono l’inquinamento acustico, migliorando la qualità della vita per le persone che vivono o lavorano vicino a fonti rumorose. Contribuiscono a preservare l’ecosistema sonoro e a creare ambienti più piacevoli.

Come vengono installati i ripari fonici?
Possono essere installati lungo strade, ferrovie, edifici o altre aree rumorose. La scelta del materiale e del design dipende dalle specifiche esigenze e dalla normativa locale.

Quali sono i materiali comuni utilizzati per i ripari fonici?
Pannelli fonoassorbenti in legno, metallo o cemento. Barriere verdi con piante o arbusti. Pareti insonorizzate con isolamento acustico.

Esistono normative per i ripari fonici?
Sì, molte città e paesi hanno regolamenti che stabiliscono limiti di rumore e specificano requisiti per i ripari fonici. Posso installare un riparo fonico nel mio giardino? Dipende dalle leggi locali e dalle specifiche circostanze. Consulta un esperto o un professionista per valutare la fattibilità.